29/11/2017 18:14

E’ stato firmato oggi un accordo tra AirBnB e Comune di Firenze sulla riscossione della tassa di soggiorno dagli aderenti alla piattaforma web delle locazioni turistiche. A partire dal prossimo 1 gennaio 2018, AirBnB riscuoterà direttamente il tributo dagli ospiti delle case ‘in affitto’ sul sito (3 euro al giorno, equiparazione dell’imposta ad un albergo a 2 stelle), e la riverserà in automatico a Palazzo Vecchio. Così il country manager di AirBnB Matteo Stifanelli