13/02/2018 17:25

Con il sostegno dei legali dello Studio Galgano e del Prof. Luca Bagnoli, Federconsumatori Toscana ha individuato gravi responsabilità, negligenze ed omissioni della Società di revisione Pricewaterhouse Coopers Spa, che ha certificato i bilanci di Banca Etruria. Per questo Federconsumatori ha inviato diffida formale alla società di revisione ed avvierà dai prossimi giorni, fino a marzo inoltrato, assemblee in tutta la Toscana per raccogliere consensi ed adesioni formali degli associati e di tutti coloro che riterranno di voler essere assistiti in questo percorso dall’associazione. Noi abbiamo intervistato Fulvio Farnesi, presidente di Federconsumatori Toscana