13/03/2018 17:31

Mille metri quadri con sette aule e quattro sale all’avanguardia: è il primo nucleo del Meyer Health Campus, inaugurato stamani nei locali dell’ex facoltà di teologia in via Cosimo il Vecchio a Firenze, creato in collaborazione tra ospedale Meyer, Università di Firenze, Regione e Fondazione Meyer. La nuova struttura è tutta dedicata alla formazione pediatrica: entro il 2019, ha spiegato Zanobini, saranno inoltre realizzati due grandi auditorium, altre aule, una foresteria e il nuovo collegamento pedonale con l’ospedale. In aprile saranno trasferiti nel campus tutti gli uffici e le funzioni legate alla formazione; il centro, diretto da Maurizio de Martino, ospiterà cinque scuole di specializzazione, otto master e i centri di formazione delle professioni sanitarie. Due spazi in particolare ospitano il Centro di simulazione pediatrica, una “palestra” all’avanguardia dove insegnare a operatori e familiari tutte le pratiche e le operazioni necessarie alla cura dei bambini, e una sala di lettura dedicata a Lucrezia Borghi, la studentessa di Greve in Chianti morta in un incidente due anni fa in Spagna. Sentiamo il direttore generale del Meyer, Alberto Zanobini