15/05/2018 17:48

‘Basta morti sul lavoro’: dietro questo striscione circa 800 lavoratori hanno sfilato stamani per le strade di Carrara (Massa Carrara) per reclamare più sicurezza nelle cave di marmo dopo l’incidente mortale, accaduto venerdì scorso e in cui ha perso la vita Luciano Pampana, 58 anni, originario di Viterbo, schiacciato da una ruspa. La manifestazione è coincisa con lo sciopero generale di 8 ore per la giornata di oggi proclamato dalle segreterie provinciali di Cgil, Cisl e Uil. Sentiamo Andrea Figaia, della segreteria della Cisl Toscana Nord