09/06/2018 10:55

Grazie ad una ricerca congiunta tra l’Istituto Italiano di Tecnologia di Rovereto e l’Università di Pisa, è stato possibile osservare da vicino la modifica del Dna che taglia in buona sostanza i ‘ponti’ nel cervello causando una delle forme più comuni di autismo.

Ne ha parlato ai nostri microfoni Massimo Pasqualetti del dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa.