13/02/2019 18:25

E’ stato sospeso anche l’autista dello scuolabus in seguito alla vicenda del bambino dimenticato sul pulmino e ‘liberato’ solo 6 ore dopo e in seguito all’allarme dato dalla madre.

E’ quanto si apprende da Autolinee Toscane che sulla vicenda, verificatasi nel comune di San Giovanna Valdarno, nell’Aretino, ha avviato un’indagine interna. L’autista è stato sospeso in attesa delle decisioni del consiglio di disciplina, che si riunirà venerdì.

Già ieri era stata sospesa l’accompagnatrice che viaggiava con i bambini sul pulmino. Sulla vicenda sono in corso accertamenti anche da parte dei carabinieri, che hanno già inviato una prima sommaria relazione alla procura di Arezzo a cui seguirà un rapporto più dettagliato.

Al momento i genitori, una coppia che vive a San Giovanni Valdarno, non hanno presentato alcuna denuncia e non è scaturita alcuna ipotesi di reato.

L’operatrice che era sullo scuolabus dove ieri il bimbo dimenticato è rimasto per sei ore, è stata sentita informalmente dai carabinieri. La donna, che è solita fare l’appello dei presenti a bordo, non ha saputo dare una spiegazione dell’accaduto, ma si è detta molto mortificata.  Il bimbo che ha 3 anni sta bene anche se è ancora impaurito. a.c.