15/04/2019 12:22

Fra il 2014 e il 2016 aveva emesso fatture inesistenti per circa due milioni di euro. Scoperto nel Senese dalla guardia di finanza un costruttore edile che, emettendo false fatture per un imprenditore nel grossetano, aveva consentito a entrambi di beneficiare di indebiti vantaggi fiscali. I finanzieri attraverso un incrocio dei dati tra fatture emesse e risultanze contabili sono riusciti a risalire all’importo totale delle false fatture, che ammonterebbe a due milioni di euro.