13/06/2019 16:13

Non accettava la fine della relazione con la sua compagna e ha cominciato a tempestarla di messaggi e telefonate con comportamenti sempre più violenti fino a presentarsi sotto casa della donna per farle cambiare decisione. Ora, un 49enne di Orvieto (Terni) è stato ammonito dal questore di Siena dopo la denuncia per atti persecutori presentata da una giovane donna residente nel Senese. La relazione tra i due era iniziata ad ottobre 2018, ma ad aprile scorso la donna ha deciso di porvi fine, comunicando la decisione via whatsapp perché già intimorita dalle reazioni dell’uomo. La donna, infatti, aveva già manifestato l’intenzione di lasciare il compagno, scatenando repentini cambiamenti di umore dell’uomo sfociati in vere e proprie aggressioni verbali.
Numerose erano state anche le discussioni violente e dopo aver ricevuto la comunicazione della fine della loro relazione, l’uomo ha cominciato a molestarla mediante continue telefonate, sms e messaggi Whatsapp sempre più frequenti e minacciosi tanto da costringere la donna a registrare le conversazioni e a cambiare numero di telefono.