02/08/2019 16:07

Attimi di tensione tra polizia ed esponenti del comitato inquilini, questa mattina nel corso dello sgombero di otto appartamenti occupati in un edificio di Firenze, nella zona di Novoli in via Carissimi. Secondo quanto spiegato dalla polizia, in un’occasione gli agenti in tenuta antisommossa avrebbero fatto arretrare di alcuni metri, spingendoli, alcuni dei manifestanti del comitato arrivati per portare la loro solidarietà alle famiglie occupanti. In una nota il comitato inquilini afferma che “i reparti antisommossa hanno a più riprese spintonato a caricato i sodali accorsi in supporto delle famiglie per allontanarli”. Secondo quanto emerso le operazioni di sgombero dureranno per tutta la giornata: gli occupanti, nessuno dei quali avrebbe opposto resistenza, sono impegnati a portare via le loro cose dalle abitazioni. Gli appartamenti, sgomberati a seguito di un decreto di sequestro preventivo, sono di proprietà del fondo pensioni del personale del Monte dei Paschi di Siena.