02/12/2019 15:05

Violento temporale stamani nel Pistoiese, in particolare nella zona di Casalguidi e Cantagrillo: il reticolo idraulico minore non ha retto allagando strade, negozi e case al piano terra. Sul posto vigili del fuoco e forze dell’ordine. “Abbiamo diverse vie e piazze sott’acqua – spiega il vicesindaco di Serravalle Pistoiese Federico Gorbi – case, scantinati e negozi allagati. Non ci sono persone in pericolo di vita, ma i danni sono ingenti”. Situazione difficile anche a Pistoia città dove, spiega l’assessore alla protezione civile Alessio Bartolomei, ci sono sottopassi allagati (sono chiusi viale Europa e Bonelle), acque basse tracimate (Bollacchione, Acqualunga, Ombroncello), fognature che non ricevono più in zona Nespolo, Bottegone, Ramini, Masiano. “Accade sempre – afferma Bartolomei – quando le cumulate di pioggia superano i 50 mm orari, ma oggi la situazione è più grave del solito. Tutti gli uomini sono stati allertati fin da ieri e da stramattina sono in giro per cercare di limitare i danni, insieme a protezione civile, vigili del fuoco, Vab e Misericordia. Chi può farlo cerchi di limitare gli spostamenti”.
Allagamenti e disagi anche nel Pratese mentre i livelli del fiume Bisenzio hanno spinto il Comune di Prato a disporre la chiusura delle piste ciclabili in numerosi tratti. La protezione civile sta effettuando monitoraggi sul territorio. Problemi di allagamento segnalati nel sottopasso ferroviario di via Curtatone e via VII Marzo e nel quartiere di Villa Fiorita.
Allagamenti anche in via dell’Alberaccio e via di San Paolo, in via Visiana e in via dei Trebbi. A Montemurlo è in corso l’intervento per mettere in sicurezza i locali della biblioteca comunale, che si è allagata attorno a mezzogiorno