15/01/2020 14:28

“E’ davvero un grande dolore perché appunto la nostra comunità, città, perde un ragazzo straordinario, una risorsa bellissima per il mondo universitario. Cercheremo in tutti i modi di essere al fianco di questa famiglia”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di un evento, commentando la morte di un giovane, caduto dalla carrozzina a causa di una buca in piazza Brunelleschi a Firenze e deceduto in ospedale dopo diverse ore. “Sono addolorato – ha ripreso il primo cittadino – per quello che è successo. A nome di tutta l’amministrazione comunale della città di Firenze io rinnovo il cordoglio alla famiglia di Niccolò e anche al mondo universitario e soprattutto ai colleghi e agli amici di Niccolò”. Per evitare questi fatti “bisogna avere la massima attenzione, dobbiamo capire bene la dinamica e questo lo potremo fare solo al termine delle indagini. Mi risulta che il pm abbia disposto un’autopsia quindi non posso esprimermi su questo: è chiaro che l’impegno della nostra amministrazione sul fronte dei disabili sia dal punto delle politiche sociali che dal punto di vista della fruizione dei luoghi pubblici della città è altissimo e lo alzeremo ancora di più”, ha concluso Nardella.