26/03/2020 10:32

E’ iniziato anche a Lucca il monitoraggio delle zone più sensibili del territorio con l’impiego di droni per controllare il rispetto delle misure previste per l’emergenza Coronavirus. Lo rende noto il Comune di Lucca. I droni, spiega una nota, sono messi a disposizione da appartenenti al comando di polizia municipale che recentemente hanno conseguito l’abilitazione al loro pilotaggio. Tali attività verranno svolte nel rispetto delle normative vigenti ed avranno lo scopo di coadiuvare le pattuglie impegnate a terra. L’attivazione di questo servizio è conseguente alla deroga concessa dall’Enac alle polizie municipali per l’utilizzo dei droni. L’amministrazione comunale di Lucca ha ritenuto di usufruire immediatamente di questa possibilità al fine di garantire ancora di più la tutela della sicurezza e della salute dei cittadini nell’ambito dell’emergenza sanitaria.