26/03/2020 14:14

Proseguono a ritmo serrato e in modo capillare i controlli sul rispetto delle disposizioni per contenere il contagio da Covid-19 da parte delle forze dell’ordine e delle polizie locali. Decine di migliaia le persone controllate in queste settimane a Firenze e in tutto il territorio della Città Metropolitana. Lo rende noto la Prefettura. In sede di Comitato ordine e sicurezza pubblica, d’intesa anche con il sindaco di Firenze, è stata anche disposta una rimodulazione dei presidi militari presenti in città. Il drastico calo del numero delle presenze turistiche e la chiusura temporanea dello scalo di Peretola hanno consentito di potenziare i servizi di vigilanza in alcune aree più esposte, con il reimpiego di alcune unità di militari, impegnate da tempo nella missione “Strade Sicure”, in attività di vigilanza sul Parco delle Cascine. Infatti, nonostante i divieti, alcuni cittadini tentano comunque l’accesso. Un impiego mirato, che non inficia la vigilanza, che resta assicurata, dei luoghi sensibili, che non militarizza la città, ma che consente un concorso prezioso dei militari accanto alle forze di polizia.