26/03/2020 17:15

Il Comune di Firenze lancia la campagna ‘Vicino a un anziano’, invitando i cittadini ad ‘adottare il vicino di casa anziano che abita solo affinché in questo periodo di emergenza causata dal Coronavirus possa trovare un sostegno nelle persone amiche che vivono nei pressi della sua abitazione. L’iniziativa è realizzata anche con la collaborazione di Confassociazioni Toscana, ConfArtAmministratori, Associazione nazionale amministratori di immobili (Anammi), Gesticond (Libera associazione nazionale amministratori immobiliari), Confedilizia, l’azienda Barbagli, attiva nella produzione di contatori di luce, acqua e gas, società Firenze acqua, che opera in Toscana nel settore dei servizi di contabilizzazione divisionale dei consumi idrici ed energetici, Casa spa, sindacato degli inquilini Sunia e progetto Polis (Percorsi di orientamento al lavoro e inclusione sociale). Questi soggetti, precisa una nota di Palazzo Vecchio, aiuteranno il Comune nel diffondere informazioni sulla campagna ‘Vicino a un anziano’ e lo faranno ognuno nel proprio contesto di riferimento ovvero condomini pubblici e privati.