“Oioiii figliole e figlioli!”

Uno speaker rintronato per un programma rintronato.

Sondaggi assurdi, scherzi telefonici, personaggi imbarazzanti ed aggiornamenti quotidiani sulle centinaia di acciacchi fisici di’ Masti.

All’interno del programma una serie di rubriche assolutamente “perdibili”.

Un concentrato di prorompente simpatia, arguzia, pungente toscanità che solo un conduttore storico come Alessandro Masti può proporre ogni giorno live sulla radio.

Un vero, quotidiano, happening radiofonico, un filo diretto con gli ascoltatori per invitarli a partecipare, a giocare con la radio.

Ultime registrazioni