04/06/2014 15:16

Per sfuggire i controlli doganali aveva ingerito 69 ovuli con oltre 400 grammi di hashish, ma il suo atteggiamento ha insospettito i finanzieri che hanno deciso di sottoporlo ad esami radiografici scoprendo la droga. In manette è finito un giovane italiano, appena sbarcato all’aeroporto di Pisa e proveniente da Fez (Marocco). Il ragazzo è finito in carcere con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. L’hashish sequestrato, una volta confezionato in dosi, avrebbe fruttato alcune migliaia di euro.

Open chat
Powered by