04/06/2014 10:30

A due mesi di distanza dall’aggressione subita, è morto Bartolomeo Badii, 89 anni, che il 27 marzo scorso era stato ridotto in fin di vita dal figlio 42enne, Christian, che lo aveva picchiato nella casa dove l’anziano viveva a Staggiano, alle porte di Arezzo. A darne notizia oggi alcuni quotidiani. L’89enne era stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Donato di Arezzo dove poi è deceduto mentre il figlio era stato arrestato: è tuttora in carcere. Con la morte del padre l’accusa nei suoi confronti è diventata di omicidio volontario aggravato. L’uomo sarà sottoposto a perizia psichiatrica: sarebbe affetto da sindrome bipolare.

Open chat
Powered by