25/06/2014 16:10

Si è aperto stamattina a Prato con la richiesta di costituzione di parte civile il processo per il rogo del primo dicembre 2013 in cui morirono sette cinesi in una ditta di pronto moda nella zona industriale del Macrolotto.

La richiesta è stata presentata da una ventina di orientali, parenti delle sette vittime, tutti presenti in aula, dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, Inail e Comune di Prato.

Imputati i due fratelli Giacomo e Massimo Pellegrini, proprietari del capannone attraverso una società. L’accusa è di omicidio plurimo colposo. Il processo si svolge con rito immediato. Successivamente ci sarà invece quello con rito ordinario nei confronti di tre cittadini cinesi, gestori di fatto della ditta “Teresa moda” in cui si sviluppò l’incendio.

Open chat
Powered by