23/01/2017 17:45

Una struttura di ospitalità di altissimo livello, per valorizzare il patrimonio storico, artistico e architettonico di un complesso che occupa una superficie di oltre tre ettari, a pochi passi dal centro storico di Firenze. Sono queste le coordinate del piano di recupero dell’ex Caserma Vittorio Veneto in Costa San Giorgio, la struttura architettonica risalente all’anno 1000, nata dalla fusione di due antichi conventi e fino al 1998 sede della Scuola di sanità militare. Ad acquistarla è stata la famiglia Lowenstein, proprietaria anche della Tenuta Medicea di Cafaggiolo, in Mugello, e titolare dell’impresa Lionstone, specializzata nel settore immobiliare dell’ospitalità e residenziale. Ascoltiamo Alfredo Lowenstein