05/04/2017 12:51

Disegno di Michelangelo Buonarroti e affresco dipinto da un suo coevo, Sebastiano Mainardi. Questa la scoperta annunciata stamani nella chiesa di Marcialla (Firenze) dallo studioso e artista americano Robert Schoen, che da 30 anni si dedica a ricerche sul Buonarroti. Un’antica tradizione locale sostiene che l’affresco raffigurante Sant’Anna nella chiesa sia di Michelangelo Buonarroti ma non è stata mai compiutamente provata. Oggi, però, Schoen ha ipotizzato in base a suoi recenti studi che il dipinto “fu di sicuro realizzato su un disegno di Michelangelo regalato alla chiesa durante un suo soggiorno” a Marcialla presso i padri agostiniani e che “si può proporre come autore del dipinto Sebastiano Mainardi”, che lavorò nella bottega di Domenico Ghirlandaio e che era originario della vicina San Gimignano. Schoen a sostegno di questa ricostruzione ha ricordato la fortissima somiglianza tra l’affresco di Marcialla e un affresco con San Girolamo attribuito a Mainardi che si trova al Bargello di Firenze