26/06/2014 16:51

Due persone di origini albanesi, padre e figlio, sono state arrestate per il tentato omicidio di un loro connazionale di 29 anni, che ora è ricoverato all’ospedale San Jacopo di Pistoia con una prognosi di 20 giorni per varie ferite da arma da taglio al fianco e alla testa. Il fatto è accaduto ieri sera in via Spartaco Lavagnini ad Agliana, dove si è consumata una violenta lite, sfociata in aggressione ai danni del 29enne. La causa del litigio una modesta somma di denaro non restituita. A dare l’allarme al 112 sono stati due cittadini che hanno sentito le grida. Anche i due aggressori, rintracciati a poche centinaia di metri, sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Prato e medicati per vari traumi e lesioni non gravi. Entrambi sono stati arrestati, subito dopo le cure, e trasferiti nel carcere di Santa Caterina, dove saranno interrogati nei prossimi giorni.