30/09/2017 10:38

“Il mare dell’arcipelago toscano è piuttosto pulito, così come le spiagge e l’ambiente sono in buono stato ma c’è un pericolo importante rappresentato dai rifiuti e soprattutto dalla plastica, tanto che tra l’Elba, Capraia e la Corsica, vicino al cosiddetto ‘Santuario dei cetacei’, è presente uno dei più grandi ‘vortici di microplastiche’ del Mediterraneo”. E’ quanto spiegato da Umberto Mazzantini, responsabile mare di Legambiente Toscana presentando i risultati del progetto ‘Vele spiegate’ che questa estate ha visto impegnati oltre 200 volontari per ripulire 22 spiagge dell’Arcipelago toscano raccogliendo oltre 700 chili di rifiuti.