28/06/2014 09:18

Una donna di 55 anni è morta ieri sera nel parco delle Cascine a Firenze, per le ferite riportate dopo essere stato colpita da un grosso ramo che si è staccato da un albero. Con lei si trovava anche la nipotina di 2 anni, che è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale pediatrico Meyer.

La bambina è arrivata in ospedale in stato di incoscienza, ma in un primo momento non erano stati riscontrati ferite esterne evidenti. In realtà la piccola sembra aver riportato un trauma cranico e le sue condizioni sono considerate molto gravi dai sanitari.

Secondo quanto ricostruito, la caduta del ramo si è verificata intorno alle 22,30 in via della Catena, nella zona delle Pavoniere.

La cinquantacinquenne fiorentina, zia della piccola, si trovava alle Cascine con alcuni familiari per partecipare a una manifestazione estiva.

Per lei non c’è stato niente da fare, è morta sul posto per le lesioni riportate e sono stati vani i tentativi di rianimarla da parte dei sanitari inviati dal 118.

In base ad alcune testimonianze, il ramo, che si presenterebbe cavo all’interno, si sarebbe staccato da un albero malato.

Tra i primi ad arrivare sul luogo dell’incidente il sindaco Dario Nardella, che stava partecipando ad una cena in un ristorante della zona.  a.c.