22/10/2018 16:36

Questa mattina l’assessore al Personale e alle Pari opportunità Arianna Viscogliosi ha ricevuto una delegazione formata dalla Consigliera delegata alle Pari opportunità del Comune di Forte dei Marmi Sabrina Nardini che, per conto dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Murzi, assieme ai rappresentanti della Fondazione Villa Bertelli hanno consegnato ufficialmente al Comune di Genova un contributo di 10 mila euro da dedicare all’emergenza abitativa per Ponte Morandi.
La raccolta fondi è nata in seguito alla difficile decisione se annullare o meno un importante concerto di Antonello Venditti, in programma a Forte dei Marmi proprio il giorno del lutto nazionale proclamato per commemorare le vittime dell’evento genovese. “Invece di rinunciare allo spettacolo – si legge nella nota del Comune di Genova – si è scelto di farne uno strumento per promuovere una gara di solidarietà e, allo stesso tempo, la memoria delle vittime, ricordate più volte dallo stesso artista nel corso dell’esibizione”. La raccolta fondi è poi proseguita nelle settimane successive, coinvolgendo l’intera Forte dei Marmi, con l’impegno congiunto di Fondazione e Amministrazione e l’aiuto della Croce Verde locale. L’assessore Viscogliosi, consegnando agli ospiti un omaggio in ricordo di Genova, ha ringraziato il Comune di Forte dei Marmi e la Fondazione Bertelli, promotrice della raccolta: “Durante questi mesi abbiamo sentito forte la vicinanza di tutta l’Italia – ha detto Viscogliosi -. Gesti simbolici ma concreti come questa donazione sono il segno di come anche le tragedie possano essere un momento importante di crescita per tutti, uno stimolo alla solidarietà e lo spirito di comunità delle persone”.