05/04/2019 11:18

Via libera del Cipe al progetto della linea 4 del sistema tranviario di Firenze, che collegherà la stazione Leopolda con Le Piagge. Lo rende noto la Regione Toscana rilevando che “con questa decisione compie un ulteriore e decisivo passo in avanti il progetto di dotare l’area metropolitana fiorentina di una rete infrastrutturale di livello europeo, che punti sullo sviluppo della intermodalità e della mobilità ‘dolce'”.
L’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha sottolineato che dopo il pronunciamento del Cipe le risorse messe a disposizioni dal precedente Governo sono spendibili e che sarà possibile procedere con la costruzione di una rete per la mobilità sostenibile importante per l’area metropolitana e per tutta la Toscana, compiendo un altro passo in avanti nella direzione giusta.
La linea 4, si ricorda, fa parte di un sistema intercomunale che collega il comune di Firenze con il comune di Campi Bisenzio interconnettendosi alla linea 1 in corrispondenza della stazione Leopolda-Porta al Prato. Dal punto di vista progettuale si sviluppa per circa 6,2 km dalla interconnessione con la linea 1, fino alle Piagge in corrispondenza del Centro commerciale Coop e della stazione ferroviaria Le Piagge. Per circa 3448 m è in sovrapposizione della ex linea ferroviaria Empoli-Firenze e per circa 2712 m è in nuova sede (212 m di interconnessione con la linea 1 e 2500 m dall’Indiano alle Piagge in adiacenza al rilevato esistente). Il tempo di percorrenza previsto è di circa 16 minuti con una frequenza nell’ora di punta di circa 6 minuti; la frequentazione stimata è di oltre 4,5 milioni di passeggeri/anno. Il costo complessivo dell’opera è di circa 166 milioni ed è tutto coperto da fondi nazionali.