04/05/2019 15:16

Un uomo di 38 anni, italiano, già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato arrestato dalla polizia a Viareggio (Lucca), con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni gravi e minaccia aggravata. A denunciarlo la moglie che si è presentata al commissariato, raccontando di più episodi di maltrattamenti, sia fisici che verbali, dall’estate 2017 con un escalation da maggio dell’anno scorso quando l’uomo avrebbe ripreso a far uso di stupefacenti e alcol. Qualche giorno fa, si spiega ancora, una nuova aggressione accompagnata da minacce di morte, in seguito a una lite per futili motivi, costata alla donna lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. Sono scattate così ricerche dell’uomo, fermato poi dagli agenti mentre cercava di prendere i figli da scuola.