08/07/2014 19:11

I carabinieri di Fucecchio hanno arrestato un uomo di 46 anni di Santa Croce sull’Arno (Pi), considerato responsabile di rapina aggravata, tentata violenza sessuale, lesioni e ricettazione ai danni di una 24enne prostituta albanese.

L’aggressione subìta dalla donna era avvenuta lo scorso 26 marzo al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe di Empoli, quando la giovane si era presentata con lesioni al volto e ad altre parti del corpo.

La donna aveva comunque riconosciuto il suo aggressore, il mezzo con cui viaggiava, una Fiat Panda, parte della targa e i vestiti. Dopo alcune indagini i carabinieri sono arrivati a un sospetto e a una sua foto tramite la quale la donna ha permesso l’identificazione del 46enne, che aveva scontato una pena di 3 anni e 6 mesi nel carcere di Prato per reati simili. L’uomo adesso si trova in carcere a Pisa.