09/07/2014 09:20

Scatta la prima fase della riorganizzazione del 118 in Toscana, che porterà le centrali da 12 a 6 (due per ogni area vasta) entro la fine del 2014 per poi passare, entro il 31 dicembre 2016, a sole tre per tutta la regione. Il piano attuativo di riorganizzazione di tutto il sistema di emergenza-urgenza della Regione Toscana è contenuto in una delibera approvata dalla Giunta toscana nei giorni scorsi e illustrata ieri dall’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni. Nella fase di transizione a essere operative saranno le centrali situate nelle Asl di Pistoia, Livorno, Siena, Arezzo, Firenze e Viareggio.

Open chat
Powered by