04/06/2019 18:24

Destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere, ma irreperibile da circa un anno, quando i carabinieri lo hanno rintracciato a casa della madre ha tentato di evitare l’arresto nascondendosi sotto il letto. Protagonista, ieri in un’abitazione nel comune di Fiesole (Firenze), un 29enne romeno. Sull’uomo, irreperibile dal luglio del 2018, pendeva un’aggravamento della misura degli arresti domiciliari, più volte violati nel corso del tempo, alla quale era stato sottoposto per un furto commesso nel 2012 a San Marcello Pistoiese (Pistoia).