10/07/2014 14:47

Il tribunale di Genova ha assolto la funzionaria del Comune di Pistoia Donatella Giovannini da tutti i reati che le erano contestati nell’ambito del processo sui maltrattamenti ai bimbi dell’asilo nido Cip & Ciop di Pistoia; l’ex cuoca dell’asilo, Sandra Bompani, è stata condannata a 2 anni di reclusione con la sospensione condizionale della pena.

Nella stessa inchiesta erano già state condannate anche in appello, con rito abbreviato, le due maestre Anna Laura Scuderi ed Elena Pesce.

La Giovannini, nella sua qualità di responsabile dell’unità operativa Asili Nido Servizi Integrativi per l’Infanzia del Comune di Pistoia, era accusata di abuso d’ufficio, omessa denuncia di reato da parte di pubblico ufficiale e concorso in maltrattamenti sul presupposto di non avere effettuato i controlli. Per la Bompani l’accusa era quella di concorso in maltrattamenti.