22/07/2019 11:06

E’ stato causato “da un atto doloso ad opera di ignoti” il principio di incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni, all’origine del guasto e che ha portato alla sospensione della circolazione ferroviaria fra Roma e Firenze. Lo fa sapere Rfi spiegando che “a causa del danno, si registra una forte riduzione di capacità dell’infrastruttura ferroviaria.
Per questo motivo, al momento sono stati cancellati 25 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo”. L’incendio alla cabina elettrica dell’Alta velocità nei pressi della stazione di Rovezzano, a Firenze, è scoppiato intorno alle 5.00. Sul posto si sono recati subito i vigili del fuoco e la polfer. Immediatamente è stata bloccata la circolazione dei treni, a quell’ora ancora scarsa, ma appena i pompieri si sono resi conto che le fiamme potevano avere un’origine dolosa, sono stati avvertiti gli uomini della digos e della polizia scientifica che hanno avviato tutti gli accertamenti del caso.