25/07/2019 15:13

Un operaio di 29 anni è rimasto gravemente ferito a torace e braccia dopo aver ricevuto una folgorazione da scarica elettrica mentre stava lavorando ad una cabina di corrente all’interno della raffineria Eni di Stagno (Livorno). L’operaio, come riferiscono dal 118, non sarebbe in pericolo di vita, ma ha riportato ustioni sul 25% del corpo. Subito soccorso dalla Pubblica assistenza di Collesalvetti e Stagno il 29enne è stato poi trasportato all’ospedale Cisanello di Pisa dove è stato ricoverato in codice rosso nel reparto grandi ustionati. Non si esclude un successivo trasferimento all’ospedale di Genova.