26/07/2019 15:28

Rapina in abitazione ieri sulle colline di Firenze. Vittima un imprenditore 60enne, che secondo quanto ricostruito dalla polizia è stato sorpreso alle spalle da quattro uomini col volto coperto mentre rientrava a casa, e costretto a farli entrare sotto la minaccia di una pistola. Una volta all’interno i banditi si sono fatti consegnare i contanti che aveva a disposizione, circa settemila euro, poi l’hanno imbavagliato e legato al letto con del nastro adesivo e hanno rovistato nell’abitazione. Secondo quanto emerso l’uomo, che vive in uno degli appartamenti ricavati in una villa, è riuscito a liberarsi quando i rapinatori erano ormai fuggiti e a dare l’allarme a un vicino di casa suo parente. E’ rimasto illeso e avrebbe rifiutato le cure mediche. Sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica. I malviventi, secondo quanto si apprende, avrebbero indossato i guanti, per non lasciare impronte digitali. Non è escluso che abbiamo portato via altri oggetti oltre al denaro. L’esatto ammontare del bottino è in corso di quantificazione da parte del proprietario. Indagini in corso da parte della squadra mobile della polizia.