10/09/2019 12:41

Saranno Chianciano Terme il 13 e il 14 settembre, e Montepulciano il giorno successivo ad ospitare la XXXVIII Parata nazionale della bandiera. Attesi circa 450 atleti, tra sbandieratori e musici, provenienti da diverse regioni e appartenenti a 14 compagnie. Si tratta del Campionato italiano sbandieratori e musici della Lis (Lega italiana sbandieratori), in cui le compagnie affiliate gareggiano in varie specialità per conquistare il titolo di Migliore compagnia d’Italia. Le specialità in cui si misureranno gli atleti nel corso della tre giorni sono cinque: singolo tradizionale, coppia tradizionale, piccola squadra, grande squadra e assolo musici. I risultati ottenuti nelle varie specialità concorreranno in combinata ad assegnare il titolo di Campione d’Italia. “Siamo alla 38/a edizione della Parata nazionale della bandiera – dichiara Marco Gastoldi, presidente della Lega italiana sbandieratori – una realtà ormai storica. L’obiettivo della Parata è non solo quello di regalare al pubblico uno spettacolo culturale e folkloristico di alta qualità, ma soprattutto di offrire a tutti gli atleti l’emozione di una sana ed amichevole competizione attraverso la bandiera, il tamburo e la chiarina”