24/09/2019 17:45

Circa 1.650 chilogrammi di alimenti importati illegalmente dalla Cina, del valore complessivo di circa 15mila euro, sono stati sequestrati ieri dai carabinieri del Nas nel deposito di una ditta di import export a Campi Bisenzio (Firenze). Denunciato un 59enne cinese. Secondo quanto spiegato dai carabinieri negli alimenti, 4.413 confezioni tra ghiaccioli, biscotti e pasta, sarebbe stata accertata la presenza, vietata dalla legge, di ingredienti di origine animale.