04/11/2019 13:10

Il corpo senza vita di una giovane è stato trovato in mattinata a Livorno all’interno di un capannone di un’ex fabbrica. Nella struttura nei giorni scorsi si era tenuto un rave party per il ponte di Ognissanti conclusosi nella serata di ieri. Al ritrovo hanno partecipato centinaia di giovani da tutta Italia. Qualche ora dopo il ritrovamento si è arrivati all’identificazione della donna. Si tratta di una ragazza di Roma di 30 anni, ma che vive in Toscana a Vecchiano, in provincia di Pisa. La ex fabbrica che ha ospitato il rave non autorizzato ora è stata messa sotto sequestro. Si aspetta l’autopsia per risalire alle cause del decesso. Il rave party si è svolto all’interno dei capannoni della ex Trw, fabbrica che produceva sterzi per auto. L’evento, che ha attirato centinaia di persone da tutta Italia, è iniziato venerdì 1 novembre alle 22 circa e si è concluso nella serata di domenica 3 novembre. La questura di Livorno spiega che il party non era autorizzato. Il sindaco Luca Salvetti aveva già convocato, ed è stato a maggior ragione confermato, il comitato per l’ordine e la sicurezza con prefetto e con i proprietari dell’area. Ascolta l’intervista al sindaco: