23/12/2019 15:33

A causa del maltempo “il 2019 è stato un anno terribile per l’agricoltura toscana. Possiamo solo augurarci che il 2020 sia più clemente”. Così il presidente di Confagricoltura Toscana, Marco Neri. “La conta dei danni sarà lunga e riguarderà tutto il territorio regionale – aggiunge Neri in una nota dopo il maltempo che ha segnato il week end -. Le piogge continue hanno fatto ritardare tutte le semine: le sementi sono ancora nei magazzini o nei consorzi e questo sta provocando un fermo economico generale. Poi vanno contati i danni alle strutture agricole, provocati soprattutto dal vento, che ha scoperchiato tetti e coperture di ogni genere”. Per Neri, “gli agricoltori, per l’ennesima volta, si rimboccheranno le maniche e si frugheranno in tasca per investire e rimettersi in piedi”