09/01/2020 13:00

Due 27enni sono stati sono stati denunciati per ricettazione e possesso di oggetti con marchi falsi, dopo essere stati scoperti a viaggiare in autostrada con 76 flaconi di profumi contraffatti. I due sono stati fermati al casello autostradale di Arezzo da una pattuglia della polizia stradale: viaggiavano su un’auto presa a noleggio con dei trolley sul sedile posteriore, che hanno insospettito gli agenti. Le valigie contenevano confezioni di profumi di diverse marche che, una volta vendute, avrebbero potuto fruttare qualche migliaio di euro. Le bottigliette di profumo sono state sequestrate dal poliziotti insieme all’auto.