20/01/2020 15:10

Continuano a registrarsi a Siena, gravi episodi di violenza ricollegabili all’assunzione smodata di alcool ad opera di giovani, soprattutto nel fine settimana. Nella notte di sabato la Sala Operativa della polizia di Siena ha ricevuto un’urgente richiesta di aiuto da parte di un tassista che, in via Roma, dopo aver iniziato la corsa con una cliente, viene da costei pesantemente aggredito e minacciato. Protagonista una donna di 38 anni che durante la corsa ha iniziato a strattonare il tassista che, non potendo proseguire in sicurezza il servizio, ha fermato la vettura cercando di calmarla. All’arrivo degli agenti delle volanti la donna è apparsa da subito in uno stato di palese ubriachezza e di forte agitazione dovuta a tale stato e ha iniziato a minacciare anche gli agenti aggredendoli con calci e pugni e colpendo con una testata uno dei due. La donna è stata denunciata per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto di fornire le sue generalità alla Polizia.