20/01/2020 11:35

Violazione della prescrizione del Comitato per la sicurezza pubblica: questo il reato che la questura di Prato sta ipotizzando nel caso di eventuali denunce che potrebbero scattare a carico di alcuni manifestanti che sabato 18 gennaio hanno portato il corteo ‘Liberi dai Decreti Salvini’, promosso da Sì Cobas, fino a piazza del Comune, cioè oltre il limite dato all’itinerario, che doveva fermarsi in piazza San Marco. La Digos sta esaminando materiale video. Inoltre, rispetto alle tensioni in piazza del Comune, quando ci sono stati contatti fra forze dell’ordine e manifestanti, la stessa questura di Prato sottolinea che non ci sono stati feriti e che gli agenti sono intervenuti senza carica di alleggerimento ma con atto di persuasione facendo uso degli scudi per allontanare i manifestanti dalla piazza, la quale per questa iniziativa era stata loro interdetta.