20/02/2020 15:19

Arrestato dalla polizia un latitante che partecipò al grande scontro fra clan rivali, kosovari contro macedoni, nel campo di Coltano (Pisa) nel gennaio 2008. Lo ha tradito l’acquisto, e la relativa consegna a domicilio, della cucina nuova acquistata per l’appartamento presa in affitto dalla compagna. L”arrestato Ramiz è Dubovici, kosovaro, 43 anni, latitante con una condanna a 5 anni per fabbricazione e porto abusivo d’arma da guerra e comune da sparo. L’uomo è stato rintracciato dalla mobile di Pisa e condotto in carcere. I fatti per i quali è stato condannato risalgono alla notte tra il 12 e il 13 gennaio 2008 quando nel campo nomadi di Coltano scoppiò una rissa tra kosovari e macedoni, con i primi che ebbero la peggio. E qualche ora più tardi una spedizione punitiva a casa dei macedoni rischiò di finire nel sangue coi kosovari che li aggredirono armati di pistole e fucili ferendone quattro a colpi di arma da fuoco. Le indagini portarono all’arresto di una trentina di persone appartenenti ai due gruppi e al rinvenimento di decine di armi e una ventina di molotov