22/04/2020 12:46

La Asl Toscana Centro ha inviato una segnalazione alla procura di Firenze sulla Rsa ‘Gino Incontri’ di Gambassi Terme dove per Coronavirus sono morti tre anziani e dove sono risultati positivi 34 ospiti su 35, 13 operatori su 26 e cinque suore su sei. La Asl, che ha preso in carico la gestione della struttura, ha esposto alla procura alcune criticità che riguardano la corretta separazione tra pazienti positivi e negativi e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Nei giorni scorsi l’Asl ha trasferito una parte degli anziani presso l’ospedale di Fucecchio e altri in una struttura sociosanitaria destinata ad accogliere ospiti Covid. “La decisione presa dalla Asl Toscana Centro è corretta nell’ambito della maggior chiarezza e trasparenza. E’ un atto dovuto che permetterà di fare luce con le dovute garanzie – afferma Paolo Campinoti, sindaco di Gambassi – riconoscendo comunque i meriti della centenaria presenza nella nostra comunità della congregazione delle Suore di carità delle Sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa”.