27/04/2020 15:05

Uno screening di massa alla popolazione dell’Isola del Giglio tramite il test sierologico. E’ quello che sta per autorizzare il comitato etico dell’istituto Spallanzani di Roma in merito all’infezione da Covid-19. Lo studio – scrivono i promotori – si propone di testare se una popolazione ‘opportunisticamente isolata’, è apparentemente resistente alla diffusione del Covid 19 durante la presente fase di pandemia, ma anche la presenza sierica di Igg e Igm specifiche verso il repertorio antigenico del virus che possa spiegare la relativa resistenza collettiva all’infezione virale. L’obiettivo principale sarebbe quello di caratterizzare sia il profilo immunitario sia dei potenziali soggetti positivi al test e sia quello dei soggetti negativi, spiega una nota del Comune del Giglio. Tutti i cittadini dell’Isola del Giglio, se esprimeranno il consenso informato, avranno dunque la possibilità di essere sottoposti al test sierologico. I test verranno effettuati nei tre centri abitati dell’isola. A Radio Toscana ne abbiamo parlato con il sindaco Sergio Ortelli