05/05/2020 15:10

La Toscana ha retto bene la situazione legata all’emergenza Coronavirus rispetto ad altre zone d’Italia “e se non ci fosse stato il problema degli arrivi dal nord a inizio marzo nelle seconde case il numero dei casi sarebbe stato ancora inferiore”. Lo ha detto l’immunologo e professore emerito dell’Università di Firenze Sergio Romagnani, parlando della situazione Coronavirus nella nostra regione. La Fase 2 ha preso il via ieri con alcune disposizioni da attuare, come l’utilizzo delle mascherine e il distanziamento sociale: misure definite da Romagnani “essenziali” per contrastare il rischio di una nuova ondata di contagi. Sentiamo Romagnani