08/05/2020 08:56

Riapertura anticipata all’11 maggio per i negozi di vicinato in Toscana: è quanto chiede il presidente della Regione Enrico Rossi che ha scritto ieri una lettera al presidente del consiglio Giuseppe Conte. La riapertura, secondo Rossi, “potrebbe riguardare 18.204 esercizi di vicinato, con volumi inferiori ai 300 metri quadrati”, e dovrebbe prevedere “condizioni di sicurezza rafforzate”. “Si tratta – scrive Rossi – di esercizi commerciali principalmente di prossimità, spesso utili alla vita sociale delle nostre città e dei quartieri, dei paesi più piccoli e disseminati sul territorio”. Il governatore toscano suggerisce, per questi negozi, la presenza di un cliente per ogni 50 mq di superficie di vendita, l’obbligo dell’utilizzo dei guanti congiunto a quello delle mascherine e della sanificazione delle mani; la raccomandazione di ridurre al minimo la prova dei capi.