15/05/2020 16:10

All’ Isola del Giglio, seicentomila euro di investimenti per il miglioramento quantitativo della risorsa idrica. Prenderà il via lunedì 18 maggio il primo dei due interventi infrastrutturali sull’impianto a osmosi inversa che garantisce l’approvvigionamento idrico dell’isola: si inizierà con i lavori di adeguamento dei serbatoi di trattamento acqua mare, poi sarà la volta della realizzazione del nuovo modulo per il dissalatore. L’intervento, inserito nel piano degli investimenti AdF (Acquedotto del Fiora) – oltre 373 milioni su tutto il territorio servito da ora a fine concessione nel 2031 – è stato concordato con l’amministrazione comunale e permetterà, oltre alla risoluzione di alcune problematiche, l’ammodernamento complessivo dell’intero sistema di produzione di acqua potabile. Per consentire l’intervento, il dissalatore fermerà la produzione di acqua potabile da lunedì 18 a venerdì 22 maggio.