10/06/2020 09:46

Preoccupazione emerge al Comune di Firenze, anche fra consiglieri di diverse formazioni politiche, riguardo ai recenti sviluppi di indagini sulla ‘ndrangheta della Dda di Reggio Calabria dove risulta coinvolta una società, la Avr, che lavora, tra l’altro, anche in Toscana. Il Comune di Firenze e la Città metropolitana fanno sapere che “come appreso direttamente dai vertici Avr – afferma Palazzo Vecchio – domani sarà inviata una relazione informativa sulla situazione a tutte le stazioni appaltanti che a livello nazionale hanno contratti aperti con la società. “Dopo attento esame della documentazione”, si legge ancora, le amministrazioni fiorentine si riservano “decisioni in merito”. Avr tra l’altro ha un contratto di global service della rete viaria per la superstrada quattro corsie Fi-Pi-Li e per il Comune di Firenze. Avr è capofila di un polo imprenditoriale con 34 tra sedi, impianti e distaccamenti, e un volume di affari di 200 milioni e 2.500 dipendenti.