26/06/2020 18:19

Nelle prime settimane di apertura sono transitati dai tre Info point turistici del Comune di Pisa 1558 turisti, di questi il 61% italiani, il 9% tedeschi e il 5% francesi, il restante 25% da altri Paesi europei e extraeuropei. E’ sulla scorta di questi numeri che l’amministrazione lancia la campagna di comunicazione “Pisa. tutti i piani della bellezza” con l’obiettivo di valorizzare in chiave turistica la città in tutti i suoi aspetti. Nel 2019, seguendo un trend in crescita costante, gli arrivi in città erano stati 824.699 e le presenze 1.987.794, con una presenza media di 2,4 notti. Nei primi mesi del 2020, prima del lockdown, erano stati registrati 33.292 arrivi e 81.884 presenze, in sostanziale continuità con l’anno precedente. Dopo i mesi della chiusura legata alla pandemia, Pisa riparte anche sotto il profilo turistico. Pisa è una delle mete italiane più desiderate dagli stranieri: lo conferma un monitoraggio sul web di Enit-Agenzia nazionale del turismo svolto a fine maggio, secondo il quale tra le ricerche in rete sul turismo in Italia (che producono oltre 300 milioni di visualizzazioni) in testa ci sarebbero il Duomo di Milano e la città di Pisa.