31/08/2020 14:39

Quattro parrocchie di Firenze metteranno a disposizione i loro spazi per ospitare classi di studenti delle scuole superiori nel capoluogo secondo le disposizioni anti Covid. Sono le parrocchie di San Gervasio e Protasio, San Francesco, Sacra famiglia e Santa Caterina. Lo ha detto l’arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori, durante una conferenza stampa sulla ripartenza della scuola il 14 settembre. “Il 31 luglio – ha spiegato il cardinale Betori – mandai un messaggino al nostro sindaco dicendo ‘ci siamo, se c’è bisogno di spazi verifichiamo’. Poi siamo andati a verificare e da parte mia c’è stata grande delusione perché il ‘grande impero immobiliare della Chiesa’, come si usa scrivere, è una realtà fatta di immobili vetusti, di strutture piccole e inadeguate per cui delle 250 parrocchie dell’arcidiocesi siamo andati a estrarne circa una decina. Avremo voluto fare molto di più”. “Poi di fatto – ha aggiunto Betori – di queste 10 possibilità che sono state studiate, al momento sono quattro le parrocchie che hanno ambienti adeguati”. L’arcivescovo di Firenze ha poi concluso dicendo che “anche solo il segno di una presenza di scuole all’interno di qualcuna delle nostre strutture ecclesiastiche è un segno importante per dire che alla Chiesa la scuola interessa”.