01/09/2020 15:16

“E’ una brutta notizia, mi auguro che i responsabili vengano individuati subito, siamo pronti a ripristinare la situazione precedente, mettendoci a disposizione dei familiari, dell’associazione, perché è un bruttissimo segno da condannare senza discussioni”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di un evento, a proposito della sparizione del tabernacolo affisso in borgo San Frediano, in memoria di Riccardo Magherini, l’ex calciatore morto la sera del 3 marzo 2014 durante un intervento dei carabinieri mentre veniva fermato in strada mentre dava in escandescenze. Nel caso in cui non venga ripristinato il tabernacolo, la famiglia ha detto che chiederà aiuto al Comune per mettere una targa: “Noi ci siamo – ha aggiunto Nardella -. E’ una vicenda che ha colpito un quartiere intero, siamo sensibili e vicini a questi sentimenti”